Process mining con Minit

Con il recente accordo Adfor è ora il partner italiano di Minit, che sviluppa uno dei software più innovativi e di maggior successo nell’ambito del Process Mining e della Process Intelligence.
Oltre ad indirizzare gli aspetti più propriamente tecnici, possiamo affiancare il cliente con un team multidisciplinare in tutte le fasi di un Progetto di Process Mining, in modo da massimizzarne i risultati.
Collaborando strettamente con il Competence Center di Minit e con gli altri partner europei, Adfor può confrontarsi con le best practice e le esperienze internazionali più significative già maturate in aziende di diversi settori di attività.

Il Process Mining: la nuova frontiera nella gestione dei processi

I processi e le attività svolte per la realizzazione di Prodotti e Servizi sono oggi in larga misura tracciati dai sistemi e dalle applicazioni di business e gestionali implementate in azienda.
Il Process Mining è precisamente quell’insieme di tecniche, di metodi e strumenti innovativi in grado di far leva sui dati di processo resi disponibili dai sistemi informatizzati esistenti, al fine di misurare il valore (e le criticità) associate alle attività svolte in azienda.
In altri termini, grazie alla correlazione e all’elaborazione intelligente della ricchissima base informativa contenuta nei log di tutte le attività di un processo registrate nei sistemi, si è in grado di comprendere “come” si articola realmente un processo, identificando punti di forza e di debolezza grazie a rilevazioni ed analisi efficaci e a costi decisamente contenuti.

Obiettivi e benefici

Grazie ad algoritmi sofisticati, risulta così possibile avere, in modo semplice ed immediato:
  • acquisire la conoscenza di come realmente si sviluppa  il processo (Discovery)
  • individuare concretamente quali siano in pratica le dinamiche e le varianti, e se e come si discostino  dal modello di riferimento (Conformance)
  • analizzare le informazioni relative a processi significativi secondo diverse dimensioni, quali la variante di processo, il tipo di evento iniziale, l'unità organizzativa, il cliente del processo (Process Analysis and Compliance)
  • valutare l'efficienza dell'intero e delle attività (Performance)
  • individuare le opportunità di miglioramento, anche attraverso un maggior livello di automazione (Improvement)
  • avviare un percorso di monitoraggio continuo del processo, basato su specifici indicatori (Process Performance Indicator), anche a fronte degli interventi di miglioramento messi in atto (Continuos Monitoring)
  • e, in ultima istanza, ottenere un incremento del valore associato al processo, grazie ad una focalizzazione sulle attività a valore aggiunto.

Non solo software

Process Mining non significa soltanto introdurre e utilizzare un nuovo sotware in azienda. E’ indispensabile un solido approccio metodologico che consenta di:
  1. mettere a fuoco il contesto, l’ambito e gli obiettivi
  2. individuare i dati necessari e le fonti da cui estrarli
  3. analizzare e dare un significato ai risultati
  4. focalizzarsi sugli aspetti rilevanti e affinare le indagini
  5. individuare e valutare interventi correttivi e possibili miglioramenti
  1. mettere in atto eventuali modifiche e gestire il cambiamento
  2. definire indicatori di qualità appropriati, anche in termini economici, e monitorare il processo, anche a fronte dei cambiamenti introdotti
  3. capitalizzare l’esperienza per estendere l’ambito di applicazione ad altri processi rilevanti.
Per sapere di più di Minit: https://www.minit.io/

R.E.P. logo, PMP®, CAPM®, and PMBOK® are registered trademarks of the Project Management Institute, Inc. ; ITIL®, PRINCE2®, Swirl logo™ sono marchi registrati della AXELOS Limited.; COBIT® è un marchio registrato dell'Information System Audit and Control Association (ISACA) e dell'IT Governance Institute; BRM® e BRMI® sono marchi registrati del Business Relationship Management Institute, Inc.