Adfor Scheda corso

Data

11 Lug 2022
  • Durata: 1 giorno
  • Luogo: A distanza / Milano / Roma / Padova
  • Codice: ARISKVAL

Prezzo

320,00€+IVA
Categorie

Prossime occorrenze

Il processo di valutazione dei rischi

Il rischio è una dimensione connaturata alla realtà di impresa: per raggiungere i propri obiettivi tutte le aziende devono affrontare eventi incerti che possono avere impatto sfavorevole sulla strategia e l’operatività aziendale ma possono anche generare opportunità. Il premio per l’assunzione di rischio determinerà il rendimento e il ritorno per gli stakeholder. In un contesto VUCA fortemente caratterizzato instabilità e complessità e da cambiamento accelerato, un solido governo dei rischi può diventare una leva strategica e competitiva per le organizzazioni.
I laboratori applicativi sono pensati da Adfor come de momenti di incontro e di confronto, della durata di un giorno, finalizzati ad approfondire un tema specifico e con un forte taglio pratico. I laboratori rispettano i framework e le best practice sui sistemi di controllo interno e sono complementari agli altri corsi e, specialmente, integrano alcuni aspetti e tematiche affrontate nei corsi base dedicati alla funzione di internal audit e alle funzioni di controllo in generale.

Contenuti

  • Perchè valutare i rischi? – Contesto di riferimento, obiettivi e stakeholder; concetti e terminologia.
  • I modelli di analisi e valutazione dei rischi – Il COSO ERM e l’ISO 31000.
  • Costruirsi il proprio percorso di gestione dei rischi attraverso gli strumenti:
    • registro dei rischi
    • risk appetite
    • fattori di rischio
    • modello di valutazione
    • valutazione di rischio inerente e rischio residuo
    • le risposte al rischio.
  • Le tecniche di identificazione e valutazione dei rischi – Il livello di coinvolgimento del management; i questionari, i workshop, le analisi ad hoc.
  • Come mettere tutto insieme: il reporting e la condivisione – I diversi livelli di aggregazione; il feedback verso il management; i piani di azione e di contenimento dei rischi.
  • Il monitoraggio e il piano di azione – Le diverse modalità di coordinamento: piano e programma di lavoro, attività, reporting.

Destinatari

Tutti.

Prerequisiti

Conoscenza del sistema di controllo interno e delle funzioni ad esso preposte.

Il processo di valutazione dei rischi

Data

11 Lug 2022
  • Durata: 1 giorno
  • Luogo: A distanza / Milano / Roma / Padova
  • Codice: ARISKVAL

Luogo

A distanza/ Milano / Roma / Padova

Prezzo

320,00€+IVA
Categorie

Prossime occorrenze

Il rischio è una dimensione connaturata alla realtà di impresa: per raggiungere i propri obiettivi tutte le aziende devono affrontare eventi incerti che possono avere impatto sfavorevole sulla strategia e l’operatività aziendale ma possono anche generare opportunità. Il premio per l’assunzione di rischio determinerà il rendimento e il ritorno per gli stakeholder. In un contesto VUCA fortemente caratterizzato instabilità e complessità e da cambiamento accelerato, un solido governo dei rischi può diventare una leva strategica e competitiva per le organizzazioni.
I laboratori applicativi sono pensati da Adfor come de momenti di incontro e di confronto, della durata di un giorno, finalizzati ad approfondire un tema specifico e con un forte taglio pratico. I laboratori rispettano i framework e le best practice sui sistemi di controllo interno e sono complementari agli altri corsi e, specialmente, integrano alcuni aspetti e tematiche affrontate nei corsi base dedicati alla funzione di internal audit e alle funzioni di controllo in generale.

Contenuti

  • Perchè valutare i rischi? – Contesto di riferimento, obiettivi e stakeholder; concetti e terminologia.
  • I modelli di analisi e valutazione dei rischi – Il COSO ERM e l’ISO 31000.
  • Costruirsi il proprio percorso di gestione dei rischi attraverso gli strumenti:
    • registro dei rischi
    • risk appetite
    • fattori di rischio
    • modello di valutazione
    • valutazione di rischio inerente e rischio residuo
    • le risposte al rischio.
  • Le tecniche di identificazione e valutazione dei rischi – Il livello di coinvolgimento del management; i questionari, i workshop, le analisi ad hoc.
  • Come mettere tutto insieme: il reporting e la condivisione – I diversi livelli di aggregazione; il feedback verso il management; i piani di azione e di contenimento dei rischi.
  • Il monitoraggio e il piano di azione – Le diverse modalità di coordinamento: piano e programma di lavoro, attività, reporting.

Destinatari

Tutti.

Prerequisiti

Conoscenza del sistema di controllo interno e delle funzioni ad esso preposte.