Adfor Scheda corso

Data

14 Set 2022
  • Durata: 1 giorno
  • Codice: RUGESCON

Prezzo

320,00€+IVA
Categorie

La gestione del conflitto nel contesto aziendale

Il conflitto, nelle sue diverse espressioni di confronto, discussione, sfida, competizione, aggressività, … è una componente fondamentale della relazione umana in grado di dare ricchezza e creatività se opportunamente gestita e orientata.
A tal fine occorre riconoscere le situazioni conflittuali, gestirle ed orientarle, capire chi sono le persone coinvolte e le loro motivazioni, le dinamiche in essere, l’obiettivo da raggiungere, …. Per questo la gestione efficace dei conflitti passa attraverso un percorso di consapevolezza, di responsabilità, di maturità e di empowerment e che tocca i vari livelli: azienda, team, persona. Il corso lascia ampio spazio alle simulazione e ai role play.

Contenuti

  • Le situazioni conflittuali: tipologie, come nasce la situazione conflittuale, riconoscere la situazione conflittuale, accettazione, rifiuto, fuga dalla situazione conflittuale, conflitti giusti e sbagliati, contenuto e relazione, il conflitto interno.
  • Comunicazione e conflitto: La comunicazione multicanale, i sistemi rappresentazionali, l’intelligenza emotiva, le intelligenze multiple, ecc.
  • Dimensioni del conflitto in azienda: la cultura aziendale e l’impatto dei valori e degli assunti fondamentali; le situazioni conflittuali nel team e nel gruppo di lavoro, le riunioni.
  • Prevenire il conflitto: analisi delle situazioni che favoriscono un approccio collaborativo e limitano le occasione di conflittualità (lavorare per obiettivi, clima aziendale positivo, prendere decisioni, buona leadership, processi di lavoro codificati, responsabilità dichiarate, criteri di valutazione, feed-back, ecc.).
  • Gestire e risolvere il conflitto: I livelli gerarchici, l’aspetto emotivo e razionale nel conflitto, l’assertività, l’empatia, modalità di gestione del conflitto, l’ascolto attivo; chiusura del conflitto, condivisione delle esperienze.
  • Strumenti, modelli e tecniche per la gestione di situazioni conflittuali nella pratica (uno o più in base alla durata del corso e alle esigenze).
  • Esercitazioni pratiche, simulazioni e test.

Destinatari

Tutti.

Prerequisiti

Nessuno.

La gestione del conflitto nel contesto aziendale

Data

14 Set 2022
  • Durata: 1 giorno
  • Codice: RUGESCON

Luogo

Roma

Prezzo

320,00€+IVA
Categorie

Il conflitto, nelle sue diverse espressioni di confronto, discussione, sfida, competizione, aggressività, … è una componente fondamentale della relazione umana in grado di dare ricchezza e creatività se opportunamente gestita e orientata.
A tal fine occorre riconoscere le situazioni conflittuali, gestirle ed orientarle, capire chi sono le persone coinvolte e le loro motivazioni, le dinamiche in essere, l’obiettivo da raggiungere, …. Per questo la gestione efficace dei conflitti passa attraverso un percorso di consapevolezza, di responsabilità, di maturità e di empowerment e che tocca i vari livelli: azienda, team, persona. Il corso lascia ampio spazio alle simulazione e ai role play.

Contenuti

  • Le situazioni conflittuali: tipologie, come nasce la situazione conflittuale, riconoscere la situazione conflittuale, accettazione, rifiuto, fuga dalla situazione conflittuale, conflitti giusti e sbagliati, contenuto e relazione, il conflitto interno.
  • Comunicazione e conflitto: La comunicazione multicanale, i sistemi rappresentazionali, l’intelligenza emotiva, le intelligenze multiple, ecc.
  • Dimensioni del conflitto in azienda: la cultura aziendale e l’impatto dei valori e degli assunti fondamentali; le situazioni conflittuali nel team e nel gruppo di lavoro, le riunioni.
  • Prevenire il conflitto: analisi delle situazioni che favoriscono un approccio collaborativo e limitano le occasione di conflittualità (lavorare per obiettivi, clima aziendale positivo, prendere decisioni, buona leadership, processi di lavoro codificati, responsabilità dichiarate, criteri di valutazione, feed-back, ecc.).
  • Gestire e risolvere il conflitto: I livelli gerarchici, l’aspetto emotivo e razionale nel conflitto, l’assertività, l’empatia, modalità di gestione del conflitto, l’ascolto attivo; chiusura del conflitto, condivisione delle esperienze.
  • Strumenti, modelli e tecniche per la gestione di situazioni conflittuali nella pratica (uno o più in base alla durata del corso e alle esigenze).
  • Esercitazioni pratiche, simulazioni e test.

Destinatari

Tutti.

Prerequisiti

Nessuno.