Corsi Comunicazione, Leadership
18 Dic 2023
Expired!
  • Durata: 1 giorno
  • Luogo: A distanza
  • Codice: RUGESCON
320,00€+IVA

Il prezzo sopra esposto si intende per l’iscrizione di un singolo partecipante all’intera edizione del corso.

Tutte le iscrizioni ai corsi in calendario devono essere confermate da Adfor, in quanto subordinate al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Si prega di attendere tale conferma prima di effettuare il pagamento.

Il materiale didattico viene fornito in formato esclusivamente elettronico (PDF)

La gestione del conflitto nel contesto aziendale

Il conflitto, nelle sue diverse espressioni di confronto, discussione, sfida, competizione, aggressività, … è una componente fondamentale della relazione umana in grado di dare ricchezza e creatività se opportunamente gestita e orientata.
A tal fine occorre riconoscere le situazioni conflittuali, gestirle ed orientarle, capire chi sono le persone coinvolte e le loro motivazioni, le dinamiche in essere, l’obiettivo da raggiungere, …. Per questo la gestione efficace dei conflitti passa attraverso un percorso di consapevolezza, di responsabilità, di maturità e di empowerment e che tocca i vari livelli: azienda, team, persona. Il corso lascia ampio spazio alle simulazione e ai role play.

Contenuti

  • Le situazioni conflittuali: tipologie. Come nasce la situazione conflittuale. Riconoscere la situazione conflittuale. Accettazione. Rifiuto. Fuga dalla situazione conflittuale. Conflitti giusti e sbagliati. Contenuto e relazione. Il conflitto interno.
  • Comunicazione e conflitto: La comunicazione multicanale. I sistemi rappresentazionali. l’intelligenza emotiva. le intelligenze multiple, ecc.
  • Dimensioni del conflitto in azienda: la cultura aziendale e l’impatto dei valori e degli assunti fondamentali. Le situazioni conflittuali nel team e nel gruppo di lavoro. Le riunioni.
  • Prevenire il conflitto: analisi delle situazioni che favoriscono un approccio collaborativo e limitano le occasione di conflittualità (lavorare per obiettivi, clima aziendale positivo, prendere decisioni, buona leadership, processi di lavoro codificati, responsabilità dichiarate, criteri di valutazione, feed-back, ecc.).
  • Gestire e risolvere il conflitto: I livelli gerarchici. L’aspetto emotivo e razionale nel conflitto. L’assertività. L’empatia. Modalità di gestione del conflitto. L’ascolto attivo. Chiusura del conflitto. Condivisione delle esperienze.
  • Strumenti, modelli e tecniche per la gestione di situazioni conflittuali nella pratica (uno o più in base alla durata del corso e alle esigenze).
  • Esercitazioni pratiche, simulazioni e test.

Destinatari

Tutti.

Prerequisiti

Nessuno.

La gestione del conflitto nel contesto aziendale

18 Dic 2023
Expired!
  • Durata: 1 giorno
  • Luogo: A distanza
  • Codice: RUGESCON

Luogo

A distanza
320,00€+IVA

Il conflitto, nelle sue diverse espressioni di confronto, discussione, sfida, competizione, aggressività, … è una componente fondamentale della relazione umana in grado di dare ricchezza e creatività se opportunamente gestita e orientata.
A tal fine occorre riconoscere le situazioni conflittuali, gestirle ed orientarle, capire chi sono le persone coinvolte e le loro motivazioni, le dinamiche in essere, l’obiettivo da raggiungere, …. Per questo la gestione efficace dei conflitti passa attraverso un percorso di consapevolezza, di responsabilità, di maturità e di empowerment e che tocca i vari livelli: azienda, team, persona. Il corso lascia ampio spazio alle simulazione e ai role play.

Contenuti

  • Le situazioni conflittuali: tipologie. Come nasce la situazione conflittuale. Riconoscere la situazione conflittuale. Accettazione. Rifiuto. Fuga dalla situazione conflittuale. Conflitti giusti e sbagliati. Contenuto e relazione. Il conflitto interno.
  • Comunicazione e conflitto: La comunicazione multicanale. I sistemi rappresentazionali. l’intelligenza emotiva. le intelligenze multiple, ecc.
  • Dimensioni del conflitto in azienda: la cultura aziendale e l’impatto dei valori e degli assunti fondamentali. Le situazioni conflittuali nel team e nel gruppo di lavoro. Le riunioni.
  • Prevenire il conflitto: analisi delle situazioni che favoriscono un approccio collaborativo e limitano le occasione di conflittualità (lavorare per obiettivi, clima aziendale positivo, prendere decisioni, buona leadership, processi di lavoro codificati, responsabilità dichiarate, criteri di valutazione, feed-back, ecc.).
  • Gestire e risolvere il conflitto: I livelli gerarchici. L’aspetto emotivo e razionale nel conflitto. L’assertività. L’empatia. Modalità di gestione del conflitto. L’ascolto attivo. Chiusura del conflitto. Condivisione delle esperienze.
  • Strumenti, modelli e tecniche per la gestione di situazioni conflittuali nella pratica (uno o più in base alla durata del corso e alle esigenze).
  • Esercitazioni pratiche, simulazioni e test.

Destinatari

Tutti.

Prerequisiti

Nessuno.